Oh! com’era felice l’anima mia quand’avevo la gioia di contemplarVi, o Madre mia! Quanto godo nel ricordare quei dolci momenti passati sotto i vostri occhi pieni di bontà e di misericordia per noi.

O Maria, custodite Voi Gesù nel mio cuore! Non più la mia volontà, o Madre mia buona, ma la vostra che è quella di Gesù. O Maria, mia dolce Madre, ecco vostra figlia che non ne può più. Abbiate pietà di me; fate che un giorno possa essere con Voi in Cielo!

Farò tutto per il Cielo, là sarà la patria mia; là io troverò la dolce Madre mia in tutto lo splendore della sua gloria, e con lei godrò della felicità, di possedere lo stesso Gesù senza timore di perderlo mai più. Quando mi troverò sotto il colpo della prova per parte delle creature, o in braccio alla tentazione e alla desolazione dell’anima mia, verrò a rifugiarmi nel vostro cuore, o mia buona Madre, ed a pregarvi di non lasciarmi perire, ma piuttosto d’accordarmi la grazia d’essere sottomessa e confidente nella prova e di soffrire a vostro esempio con amore. A vostra somiglianza starò ai piedi della Croce, se tale è la volontà del vostro caro Figlio.

O Madre mia, offritemi a Gesù! O Madre mia, prendete il mio cuore ed introducetelo nel cuore di Gesù.

O Maria ricevete il mio cuore come una vittima espiatrice per le mie colpe; stritolatelo per mezzo del dolore.

Madre mia, venite in mio soccorso; concedetemi la grazia di morire a me stessa per non più vivere che del mio dolce Gesù e pel mio Gesù.

O Madre mia, Fiat! per la vita. Fiat! Per il dolore. Fiat! per la morte. Fiat! per l’eternità, o Madre, nel vostro dolce cuore.


SANTA BERNADETTE SOUBIROUS.
Estratto dal Giornale dedicato alla Regina del Cielo,maggio 1866

 

In alto, statua che presiede la grotta delle apparizioni della Madonna a Lourdes, in Francia; in evidenza,
Santa Bernadette Soubirous fotografata nel 1861 da Don Paul Bernadou

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui