1. Solennità di Tutti i Santi.
    San Nuno di Santa Maria, religioso († 1431). Connestabile del Regno del Portogallo. Dopo aver vinto molte battaglie, abbandonò il mondo ed entrò nell’Ordine Carmelitano.
  1. Commemorazione di Tutti i Fedeli Defunti.
    Santa Vinfreda, vergine (†VII secolo). Istruita da suo zio San Beuno, progredì rapidamente nella pratica della virtù, abbracciando la vita monastica a Holywell, nel Galles.
  1. San Martino de Porres, religioso (†1639 Lima – Perù).
    Beata Alpaide, vergine (†1211). Quando era molto giovane fu crudelmente picchiata e abbandonata dai suoi familiari. Visse reclusa in una piccola cella fino alla sua vecchiaia a Cudot, in Francia.
  1. San Carlo Borromeo, vescovo (†1584 Milano).
    Santa Modesta, badessa (†VII secolo). Prima badessa del cenobio di Santa Maria ad Horreum, a Treviri, in Germania.
  1. Beato Bernardo Lichtenberg, sacerdote e martire (†1943). Parroco della cattedrale di Berlino, pregava pubblicamente per gli ebrei torturati e detenuti. Per questo fu imprigionato. Dopo due anni fu inviato al campo di concentramento di Dachau, in Germania, e morì durante il viaggio dopo molte sofferenze.
  1. San Leonardo di Noblac, eremita (†sec. VI). Nacque in Gallia, da famiglia nobile. Fu un seguace di San Remigio e visse in una foresta vicino alla città di Limoges, in Francia.
  1. XXXII Domenica del Tempo Ordinario.
    Beato Antonio Baldinucci, presbitero (†1717). Religioso gesuita, voleva tanto essere missionario in Oriente, ma, a causa della sua cattiva salute, gli furono affidate le missioni in Italia.
  1. Beata Maria Crocifissa Satellico, monaca (morta nel 1745). Badessa del monastero delle Clarisse di Ostra Vetere, Ancona, fu favorita da grazie mistiche.
  1. Dedicazione della Basilica Lateranense.
    Beato Grazia (o Graziano) da Cattaro, religioso (†1508). Marinaio del Montenegro che, mosso dalla predicazione di Simone da Camerino, si fece frate laico agostiniano a Monte Ortone, vicino a Padova.
San Leone Magno – Chiesa di Nostra Signora di Châteauroux, Indre (Francia)
  1. San Leone Magno, papa e dottore della Chiesa (†461 Roma).
    Santi Narsete, vescovo, e Giuseppe, martiri (†343). Per non aver adorato il Sole, come comandava il re Sapor II, furono decapitati in Persia.
  1. San Martino di Tours, Vescovo (†397 Candes-Saint-Martin – Francia).
    Beata Alice Kotowska, vergine e martire (†1939). Religiosa della Congregazione delle Suore della Resurrezione di Nostro Signore Gesù Cristo, fucilata a Laski Piasnica, in Polonia.
  1. San Giosafat, Vescovo e martire (†1623 Witebsk – Bielorussia).
    Beato Giovanni Cini, penitente (†c. 1335). Dopo aver commesso un crimine, si pentì e divenne un terziario penitente francescano. Il suo esempio attirò molti giovani.
  1. Beata Maria del Patrocinio di San Giovanni, vergine e martire (†1936). Suora della Congregazione delle Religiose di Maria Immacolata Missionarie Clarettiane, assassinata a Portichol, vicino a Valencia, durante la Guerra Civile Spagnola.
  1. XXXIII Domenica del Tempo Ordinario.
    Beata Maria Teresa di Gesù, vergine (†1889). Fondò l’Istituto delle Suore di Nostra Signora del Carmelo a Montevarchi, Pescara.
  1. Sant’Alberto Magno, Vescovo e Dottore della Chiesa (†1280 Colonia – Germania).
    Beata Maria della Passione, vergine (†1904). Fondò la Congregazione delle Suore Francescane Missionarie di Maria.
  1. Santa Margherita di Scozia, regina (†1093 Edimburgo – Scozia).
    Santa Gertrude, vergine (†1302 Helfta – Germania).
    Sant’Eucherio di Lione, Vescovo († 449). Si ritirò per condurre una vita ascetica su un’isola vicino a Lérins, in Francia e fu eletto Vescovo di Lione. Scrisse la storia di numerosi Santi martiri.
Santa Elisabetta d’Ungheria – Chiesa di Nostra Signora della Gloria, Juiz de Fora (Brasile)
  1. Santa Elisabetta d’Ungheria, vedova (†1231 Marburgo – Germania).
    Sant’Ugo, abate (†XII secolo). Discepolo di San Bernardo di Chiaravalle, inviato a fondare i monasteri cistercensi in Italia.
  1. Dedicazione delle Basiliche dei Santi Pietro e Paolo.
    Santa Filippa Duchesne, vergine (†1852). Religiosa francese delle Suore del Sacro Cuore di Gesù, andò in missione negli Stati Uniti dove svolse un intenso apostolato e fondò diverse scuole.
  1. Santi Roque González, Alfonso Rodríguez e Giovanni del Castillo, sacerdoti e martiri (†1628).
    Beato Giacomo Benfatti, Vescovo († 1332). Religioso domenicano eletto Vescovo di Mantova. Si prese eroicamente cura del popolo afflitto dalla peste e dalla fame.
  1. San Cipriano di Calamizzi, abate (†c. 1190). Medico nato in una famiglia nobile e ricca, abbandonò tutto ed entrò nel monastero del Santissimo Salvatore a Calanna, Reggio Calabria. Eletto abate di San Nicola a Calamizzi, fu severo con se stesso, generoso con i poveri e buon consigliere di tutti.
  1. Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo, Re dell’Universo.
    Presentazione della Beata Vergine Maria.
    Sant’Agapio, martire (†306). Dopo essere stato sottoposto a diversi supplizi nella città di Cesarea di Palestina, fu gettato in mare con pietre legate ai piedi.
  1. Santa Cecilia, vergine e martire (†sec. inc. Roma).
    San Filemone. Nella lettera a lui destinata, l’Apostolo delle Genti elogia la sua fede e il suo amore per Cristo.
  1. San Clemente I, papa e martire (†sec. I Crimea).
    San Colombano, abate (†615 Bobbio – Piacenza).
    Santa Lucrezia, martire (†IV secolo). Fu martirizzata a Mérida, in Spagna, durante le persecuzioni al tempo dell’Impero Romano.
  1. Santi Andrea Dung-Lac, presbitero, e compagni, martiri (†1625-1886 Vietnam).
    Beato Balsamo, abate (†1232). In mezzo alle confusioni e alle contraddizioni del suo tempo, diresse con saggezza e prudenza l’Abbazia della Santissima Trinità di Cava de’ Tirreni, a Salerno.
  1. Santa Caterina d’Alessandria, vergine e martire (†sec. inc. Egitto).
    Beata Beatrice di Ornacieux, vergine (†1303-1309). Religiosa dell’ordine certosino, priora del monastero di Eymeu, in Francia, dove visse e morì in estrema povertà.
  1. Beata Delfina (†1358-1360). Moglie di Sant’Eleazaro di Sabran, conte di Ariano nel Regno di Napoli, con il quale fece voto di castità. Dopo la morte del marito visse in povertà e dedita alla preghiera.
  1. Sant’Acario, Vescovo (†640). Monaco di Luxeuil, fu eletto Vescovo di Noyon e Tournay, in Francia, dove evangelizzò il popolo con grande dedizione.
  1. I Domenica di Avvento.
    Santo Stefano, il Giovane, monaco e martire (†764). Abate del monastero di Monte Sant’Aussenzio, nell’attuale Turchia. Per aver difeso la venerazione delle immagini sacre fu esiliato, poi imprigionato, torturato e infine giustiziato.
  1. Beata Maria Maddalena dell’Incarnazione, vergine (†1824). Fondò a Roma l’Istituto delle Suore Adoratrici Perpetue del Santissimo Sacramento.
  1. Sant’Andrea, Apostolo.
    San Galgano Guidotti, eremita (†1181). Dopo una giovinezza dissipata, visse come penitente in un eremo sul Monte Siepi in Toscana.

 

Articolo precedenteDio supera le nostre aspettative!
Articolo successivoLa luce della speranza nella risurrezione
Articoli non firmati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui